ATTENZIONE - SONO ONLINE LE PRESENTAZIONI DEL CONVEGNO 

BiQUEEN – Biomasse di Qualità per la produzione Efficiente di ENergia

La produzione di energia da biomasse considera la materia prima prevalentemente in termini energetici, di efficienza, di costo, ecc. e solo sommariamente sono considerati gli aspetti legati alla loro origine e alla presenza di sostanza terze. Le sostanze terze contenute nelle biomasse sono considerate limitatamente ai requisiti di legge mentre l’origine territoriale del materiale non è considerata affatto, così come il monitoraggio di inquinanti solidi e dei composti volatili dovuti a fermentazioni delle biomasse umide. Questi aspetti tuttavia risultano particolarmente critici nella produzione di energia tramite combustione, che è la tecnologia attualmente più impiegata per la trasformazione delle biomasse. Obiettivi del progetto sono il controllo della qualità delle biomasse, la loro trasformazione in energia con processi di combustione efficienti e minimo impatto sul territorio, come segue:  1) controllo dell’origine delle biomasse per  evitare i fenomeni di trasferimento di stock inquinati o derivanti da tagli abusivi; 2) controllo di inquinanti solidi in biomasse boschive, residui di lavorazioni e manufatti a fine ciclo di vita; 3) monitoraggio di volatili (tra cui gas serra, tossici, ecc.) derivanti dalle fermentazioni nei cumuli di stoccaggio di biomasse umide; 4) trasformazione in caldaia sperimentale mediante combustione ottimizzata per la produzione di energia, e controllo emissioni. Le metodologie di misura rispondono a requisiti di speditività e limitato impiego di risorse umane, così da rendere i controlli effettivamente applicabili, mentre le tecnologie di sfruttamento energetico delle biomasse rispondono a requisiti di ottimizzazione del processo sia per quanto riguarda la resa energetica che le emissioni. Le tecniche previste sono: 1) origine delle biomasse con spettroscopia NIR; 2) controllo di inquinanti solidi con spettroscopia MIR-ATR e AA; 3) monitoraggio di composti volatili con spettroscopia laser PA e spettrometria PTR-MS; 4) ottimizzazione del processo di combustione.

 

Origine delle biomasse legnose, controllo di inquinanti solidi e volatili e produzione di energia mediante combustione controllata